How to Organize Medicine and Vitamins scaled 1

Supplementi: molto non porta molto

Luglio 22, 2021 By Avery 0

Gli integratori alimentari sono molto diffusi negli sport popolari. Con una dieta equilibrata, la maggior parte degli atleti dilettanti non ha bisogno di frullati rigenerativi aggiuntivi né di integratori vitaminici.

La base dell’alimentazione sportiva differisce poco dall’alimentazione quotidiana di un non atleta. A seconda della quantità di allenamento, gli atleti dovrebbero assicurarsi di consumare abbastanza carboidrati. Le diete a basso contenuto di carboidrati non sono raccomandate per le persone attive. Se il corpo manca di carboidrati, l’attività fisica diminuisce. Fonti ideali di carboidrati sono pasta, cereali (riso, miglio, amaranto, quinoa, patate), frutta o legumi come lenticchie, fagioli e piselli.

The Top 7 Vitamin and Supplement Trends of 2021

Il corpo ama essere in equilibrio

Se scegli prodotti di stagione che, se possibile, provengono dalla regione, non solo avrai varietà nel tuo piatto, ma fornirai anche al tuo corpo una dieta equilibrata. Potrebbero essercene abbastanza:

  • Tre porzioni di frutta e due di verdura al giorno
  • Carboidrati da buone fonti (cereali integrali, frutta e legumi)
  • Proteine ​​a basso contenuto di grassi (carne magra, pollame, pesce, uova, latticini, soia)
  • Acidi grassi polinsaturi (oliva, semi di lino, olio di colza) e acidi grassi omega-3 (pesce di mare, semi di lino, noci)
  • Acqua minerale e tè non zuccherato

Imports still impress: Survey reveals Chinese consumers place premium on overseas supplements

Concorso «caso speciale»

Per le fasi di gara vale la pena aggiustare leggermente la dieta. Il carico ottimale di carboidrati, l’aumento dell’assunzione di carboidrati, inizia 3-4 giorni prima della competizione. Un’assunzione regolare di liquidi è particolarmente importante durante la competizione. Se necessario, possono essere inclusi anche carboidrati facilmente digeribili. Importante: il corpo può assorbire da 60 a un massimo di 90 grammi di carboidrati all’ora sotto forma di glucosio e fruttosio (nota: un tubo di gel energetico contiene circa 50 grammi di carboidrati).

Dietary supplements, Do you need them? - Herbs Care

Compensa la perdita di sale

Durante l’esercizio fisico intenso, il corpo perde minerali, in particolare sodio. Il sodio è un minerale importante per molte funzioni del corpo, inclusa la contrazione muscolare. I corridori che sono soggetti a crampi muscolari dovrebbero quindi assicurarsi di assumere abbastanza sale attraverso il cibo nella settimana che precede una maratona. Basta una tazza di brodo o una manciata di salatini al giorno. Naturalmente, il pasto principale può anche essere semplicemente salato un po’ di più. Molti integratori per la nutrizione sportiva come gel, barrette o bevande elettrolitiche contengono anche sodio. Ha quindi senso usarli, soprattutto se esposti a carichi superiori alle tre ore o a temperature calde.

Giù le mani dall’alcol

E dopo la competizione? Più velocemente il corpo viene rifornito di liquidi, carboidrati e proteine, più velocemente si riprende. A proposito, la birra dopo dovrebbe essere gustata con moderazione. L’alcol rimuove i liquidi dal corpo e inibisce la rigenerazione.